Vai al contenuto

XIAOMI SLEEPACE! Dormire in modo SMART!

Avete difficoltà nel dormire ed il caldo non vi dà tregua? XIAOMI ha il giusto prodotto che fa per voi! Una mascherina per gli occhi intelligente e che vi accompagnerà tra le braccia di morfeo, il suo nome è SLEEPACE ed perfetta anche per i più restii al sonno notturno!

1.JPG

Questa MASCHERINA SMART è dotata di un particolare sistema di riproduzione musicale che le permette di farci ascoltare la nostra musica preferita senza comprimere le nostre orecchie o infastidirle in alcun modo, la riproduzione si stopperà automaticamente quando ci addormenteremo, è compatibile con qualsiasi smartphone del mercato.

Come se non bastasse presenta un completo Monitoraggio del Sonno e Sveglia Intelligente, il tutto consultabile in qualsiasi momento attraverso l’APP dedicata.

2.JPG

3.JPG

Realizzata in ottimi materiali traspiranti che la rendono davvero confortevole da utilizzare anche nella calda stagione estiva, inoltre viene fornito nella confezione un comodo sacchetto da viaggio per riporla e portarla sempre con noi!

Volete dormire sonni tranquilli e SMART? Potete acquistarla in OFFERTA LANCIO su BANGGOOD tramite il LINK qui sotto!


🛒 Acquista da QUI 🛒

XIAOMI SLEEPACE

COUPON


By Bangood!

Vienici a trovare anche su Facebook e Telegram

  • I Prezzi indicati e relativi Coupon possono essere soggetti a variazioni nel corso del tempo, Tech Best Deals si impegna nel proporvi le migliori offerte giornaliere, coglietele al volo!
  • QUESTO ARTICOLO NON E’ UNA RECENSIONE, IL PRODOTTO NON LO ABBIAMO PROVATO MA CI SIAMO LIMITATI A TRADURRE IN UN LINGUAGGIO INFORMALE I DATI FORNITI DALLO STORE.

XSparter Mostra tutti

Domenico, 21 anni, studente d'ingegneria informatica presso l'università di Caserta. Un tipo losco, da non frequentare... Passa le sue giornate principalmente dormendo, qualche volta gioca al pc o, se trova parcheggio, va a volare con i suoi droni. Allontana i bambini curiosi perchè ha paura possano essere ufficiali ENAC.
Quando ci prova con una ragazza, la prima cosa che fa è chiedere se preferisce Nvidia o AMD.